Un sacco di domande

Hai mai avuto deliri di supremazia? Sono una donna, risponde alla tua domanda? 😛

Piatto preferito? Pasta al fumé della mammu

Una pietanza che non mangeresti nemmeno sotto tortura? Cavoli

La tua favola preferita da bambino? Ne ho lette tante, di tutte le nazionalità, non saprei dire se ne ho una preferita.

Che lavoro fai? Studio.

Viaggio dei tuoi sogni? Svezia.

Cosa cambieresti di te fisicamente? Troppe cose

Qual è per te il momento migliore della giornata? La mattina, se posso dormire

L’ultima volta che hai pianto? L’ultima volta che mi hanno fatto arrabbiare sul serio, probabilmente.

Cosa ti commuove? Vedere le persone che soffrono; non sono particolarmente sensibile ma se vedo una persona piangere non posso che piangere anche io.

Cosa ti fa ridere? Un sacco di cose, il mio cane, le cazzate degli amici…

Perché leggi?
Per evadere, per rilassarmi, per conoscere.

Cosa provi quando leggi? Smetto di essere io.

Sei soddisfatto della tua vita? No, mai. Ogni momento vorrei fare qualcos’altro, essere qualcun altro…

La tua vita ideale? Moltissime vite diverse. Ciò di cui scrivo, di solito, è la mia vita ideale per quel momento.

Una persona sopravvalutata? Tante. Soprattutto da me, infatti prendo un sacco di granchi.

Una persona sottovalutata? Da me? Non so, di solito chi entra nel mio libretto “idioti” non ne esce.

A chi devi qualcosa nella tua vita? A chiunque mi abbia insegnato qualcosa.

Chi, invece, ti ha ostacolato? Nessun altro che me stessa.

A chi hai attribuito errori, ma poi ti sei accorto che erano stati commessi da te? Moltissima gente. Che cazzo di domanda, è normale dare la colpa agli altri.

Chi/cosa ti ha lasciato a terra e proprio non te lo aspettavi?
Tante persone. Ci metto molto per fidarmi la prima volta, molto poco a buttarmi giù, troppo poco a fidarmi di nuovo.

Quale tuo desiderio si è avverato, ma poi ti sei reso conto che sarebbe stato meglio se fosse rimasto solo un sogno? Nessuno o tanti. Al momento non me ne sovviene uno.

Ti è capitato ancora di evitare di fare/dire qualcosa perché ritenevi che un’altra persona potesse pensare che tu volevi prenderla in giro? Mi è capitato di cercare di mettere le cose in un modo tale da non offendere una persona, ma molto spesso non penso a cosa dico e mi caccio nei guai, e ferisco involontariamente.

La figuraccia più grossa della tua vita? Ahahahah, tantissime, e fortuna che me le dimentico velocemente XD Grazie ego!

La bugia/panzana/cazzata più grossa che hai raccontato? Ehehehehehheheheheheehheheheheehehehheheheehhe[…]eeheehehehehhheeheheheheh

Uno stimolo della tua vita? Scrivere. Se potessi vivrei un miliardo di vite diverse, e lo scrivere bene o male me le esaudisce tutte.

La qualità che preferisci in un uomo? La gentilezza e l’affabilità, il saper ragionare, l’essere brillanti…

La qualità che preferisci in una donna? Probabilmente la capatostaggine, visto che tutte le mie amiche ne sono largamente fornite.

Quello che apprezzi di più in un amico? La lealtà, in tutti i sensi.

Che cosa sognavi di fare da grande? Tante cose, tanto che tenevo una checklist mentale di tutte le cose che potrei fare, pian piano eliminando ciò che non posso fare (più). Sì, anche l’astronauta, la ricercatrice (di cosa non è chiaro). Per qualche tempo, prima di cominciare l’università, mi affascinava il mondo accademico, poi ho visto chi sono i professori universitari ed ho eliminato anche quello.

Il dono di natura che vorresti avere? La capacità di scrivere bene, la parlantina, la capacità di relazionarmi bene con le persone, l’osservazione, l’attenzione…

Città preferita? Boh? Non sono così mondana da avere una città preferita. Ci vediamo tra 10 anni, speriamo di esser riuscita ad emigrare…

Canzone o cantante preferito? Per ora i Muse, e spiego perché. Mentre scrivo, le loro canzoni sono le migliori per immergermi nel mio io mentale, non so perché.

Libro o scrittore preferito?
Lo scrittore sicuramente Calvino, il libro ancora non lo so.

Se vincessi la lotteria cosa faresti? Emigrerei, viaggerei, aprirei una libreria, o una sala da tè, o un ibrido tra libreria e sala da tè… Ogni volta che ci penso cambio idea.

Che cosa ti fa arrabbiare? Vedere la gente che non pensa, che non ragiona sulle cose, che si lascia abbindolare, che si perde nei meandri della propria vita e crede a ciò che gli viene detto. Col fare così, è successo l’Olocausto.

A cosa non riesci a resistere? Al buco nero della mia fantasia. Sta lì nella mia mente attendendo il momento di distrazione, acquattato come un gatto sotto il letto, che attende di farti l’assalto…

Frase favorita? Non sono un tipo da una frase sola. Forse non sono semplicemente un tipo. Uno, nessuno, centomila?

Sei innamorato/a? No, o magari ancora non ho smesso di esserlo.

Sei mai stato in due posti nello stesso momento? Spesso. Tendo ad estranearmi ed evadere quando mi capita l’occasione. Presente JD in Scrubs? Uguale.

Vizio capitale senza il quale non potresti vivere? troppo facile: Gola. Seguono: superbia, accidia, ira, invidia, avarizia.

Un ricordo delle elementari? La vergogna che ho provato nel prendere l’insufficienza nelle divisioni (di solito i miei voti erano ottimi) e dover fare il rientro (una volta sola). Ora che ci penso è una sciocchezza, ma vallo a dire alla bambina che ero?

Un ricordo delle medie? Rappresaglia al bulletto della classe: iperscherzo con la complicità delle mie compagne di scorribande facendogli credere che ero una ragazza interessata a lui… ah, bei tempi, bei momenti!

Un ricordo delle superiori? Troppi.

Il miglior ricordo della tua adolescenza? Forse mentre facevo la tesina e sperimentavo l’ebbrezza della ricerca, del pensiero libero. Strano ma è così.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...