Zombie onirici

Per la serie sogni da film

Stanotte è toccato agli zombie.

La trama non me la ricordo e più passa più mi svanisce. Mi pare che fossi insieme a tanti estranei che cercavano di sfuggire agli zombie, erano tutti armati e mi pare pure io…? Non mancavano certo le assurdità, comunque. Il contagio era simboleggiato dal venire al contatto con una specie di plastilina blu elettrico, che potevi uccidere schiacciandola e non toccandola direttamente. Le ambientazioni erano molto vivide: ad esempio nella seconda parte del sogno ero in un bar tutto arancione delicato, sedie moderne a forma di calice, porte di vetro spesso con maniglie di titanio satinato (!), pavimento di… uhm c’erano piastrelle…? Nella prima parte era tutto intorno casa mia quindi non me ne stupisco. Le sensazioni erano molto realistiche: c’era veramente la paura del contagio, il rifugiarsi in luoghi dove non arrivino, le armi, l’ansia, l’orrore e l’odio per gli zombie… insomma… un’ansia che non vi dico.

Il bello è che ad un certo punto mi sono svegliata perché stavo in una posizione scomodissima (in qualche modo avevo un tallone che schiacciava le dita dell’altro piede, e una mano intorpidita) e lì avevo la scelta: alzarmi e gironzolare sperando che il sogno sparisse, o semplicemente cambiare posizione e ritornarci. Non avevo la forza di alzarmi così mi sono beccata il secondo tempo, quella col bar, per intenderci. Che dramma, scoprire che una dei nostri era malata. Che dolore doverle sparare…

 

Annunci

6 pensieri su “Zombie onirici

    1. Queste cose mi succedono più quando vado a dormire tardi, il che significa che ho già finito di digerire quando dormo! 😛
      Però forse dovrei smetterla di scrivere prima di andare a dormire, questo te lo concedo 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...