log

Domenica sera mia nonna ci ha fatto spaventare annunciando la sua imminente morte, che è una cosa che in realtà ormai fa da anni, specialmente quando si avvicina aprile, ma io e mamma siamo andate alla velocità della luce al suo capezzale perché si sentiva di morire. Dopo che mamma è andata via sono rimasta un po’ a piangere come una cogliona e ho detto cose che rivelavano una mia fragilità che arrivava ad essere imbarazzante. Nonna è ancora tra noi ma come ha detto il medico, 30 anni di dialisi non ti lasciano nulla.

Domenica sera dopo cena sono comunque uscita coi miei amici perché preparavo la serata da venerdì sera. C’erano quasi tutti meno una perché stava male. Sono stata molto bene: per una volta con tutte queste persone è stato privo di drammi.

Il lunedì ho 9 ore di lezione. Informatica documentale, Pratica inglese (o pratica tedesco), Inglese 3 – interpretazione di trattativa. A parte che già la giornata si preannunciava difficile la mattina, per una dormita mal fatta, gli occhi secchi e un senso di esaurimento ingiustificato. Avevo scelto quella giornata per fare 4 lezioni invece che 3, praticamente inserire pratica tedesca che si infila tra pratica inglese e inglese 3. Informatica documentale il professore è molto bravo e si fa capire, e poi l’informatica mi piace, quindi non è eccessivamente stressante.  Pratica inglese c’è immediatamente dopo ma stavolta la prof stava facendo gli esami dei fuori corso e ha fatto così tardi che ho detto: fanculo, e sono andata a tedesco. La cosa buona è che adesso pratica inglese ha finito il modulo che mi interessa quindi posso lasciarlo stare.

Tedesco è andata abbastanza bene. Ingles 3 no. Interpretazione di trattativa è quando l’interprete fa da tramite linguistico tra due personaggi e traduce in entrambi i sensi. È difficile perché devi sapere terminologia, avere taaaaanta memoria e non farti prendere dall’emotività.

Una volta che scatta il problema numero 3 le altre due sono inutili. Inutile che fossi preparata, preparatissima. Inutile che abbia normalmente una buona memoria. Ebbene potete immaginare che cosa sia successo: ho fatto un casino.
D’accordo è solo una simulazione e siamo solo all’inizio del corso. Però ecco, mi sono sentita umiliata perché quando ero al posto sapevo tutto.

Fottuta emotività.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...